Filtro Essiccatore /Accumulatore

Protezione del circuito AC

Il filtro essiccatore è un gruppo di filtraggio posizionato sul lato ad alta pressione del circuito AC fra il condensatore e la valvola a espansione. Il ruolo del filtro essiccatore è filtrare particelle e detriti che fluiscono nel circuito e assorbire l’eventuale umidità. Inoltre, immagazzina anche olio e refrigerante.

L’accumulatore è un dispositivo di filtraggio simile, ma applicato solo a veicoli con tubo ad orifizio quale dispositivo di espansione. L’accumulatore è posizionato sul lato a bassa pressione dell’impianto e, oltre alle funzioni di filtraggio e di stoccaggio di lubrificante/refrigerante, come nel caso del filtro essiccatore, garantisce che nel compressore non penetri alcuna forma di liquido.

La Soluzione di Nissens

  • Qualità OE

    Progettato, costruito e testato rigorosamente secondo i requisiti per i prodotti OE.

  • Ampia Gamma di Prodotti

    La gamma di filtri essiccatori e accumulatori Nissens copre le applicazioni più comuni per auto, veicoli commerciali e autocarri.

    Più di 300 riferimenti a copertura di oltre 900 codici OE.

  • Protezione Perfetta per il Trasporto e lo Stoccaggio

    Tutti i filtri essiccatori e gli accumulatori Nissens sono imballati con cura per evitare eventuali danni durante il trasporto.

    Inoltre, al fine di garantire che il prodotto possa essere utilizzato dopo un lungo periodo di stoccaggio, tutti gli ingressi e le uscite sono protetti mediante coperchi speciali che impediscono alle impurità e all’umidità di penetrare all’interno dell’essiccatore.

Technical Details

Il filtro essiccatore /accumulatore deve essere sostituito ogni due anni oppure ogni volta che si apre il circuito.

Gli strati interni di filtraggio e disseccanti possono usurarsi e fare perdere all’essiccatore la sua capacità di filtrare adeguatamente il refrigerante e l’olio.

Il buon funzionamento del filtro essiccatore è essenziale per la vitalità del compressore: un livello elevato di umidità nell’impianto AC può provocare corrosione e ridurre notevolmente la lubrificazione del compressore stesso. Particelle, detriti, trucioli di metallo, ecc. che fluiscono all’interno del circuito sono le cause principali dell’avaria e, nel peggiore dei casi, del grippaggio del compressore.

Una quantità eccessiva di olio nell’impianto riduce la capacità dell’essiccatore di filtrare adeguatamente l’impianto: il disseccante diviene troppo oleoso.

Related Products

We use cookies on this website. If you proceed on our website, you accept this. You can read more about cookies here.